Biblioteca ned

Consigli di lettura – Luglio 2020

Evoluzione tecnologica e innovazione, fra resistenze e opportunità di crescita, centralità del buon governo d’impresa come antidoto contro i rischi, vecchi e nuovi. Ecco due letture interessanti che forniscono spunti riflessione attuali su fenomeni che interessano il mondo finanziario, economico e produttivo. Un mondo, oggi più che mai, alla ricerca di una “rotta” da seguire fra i marosi di un cambiamento spesso travolgente

Credit: GettyImages

Marco Giorgino (a cura di), La via italiana al fintech. Strategie ed esperienze nel settore bancario e finanziario, Egea, Milano, 2019.

La rivoluzione digitale non sta solo cambiando il modo di fare business: sta generando nuovi business.

A modificarsi sono il modo di operare delle imprese così come i comportamenti, le abitudini e i meccanismi decisionali degli individui. Da questa rivoluzione non resta ovviamente escluso il sistema bancario, che anzi può trarne una leva importante per la propria sostenibilità futura. Tra il dire e il fare c’è però ancora molta strada da percorrere.

Questo libro intende contribuire alla trasformazione digitale delle banche del nostro Paese, attraverso le riflessioni e le esperienze di alcuni tra gli operatori più attivi e innovativi dell’ecosistema finanziario. L’obiettivo è individuare una via italiana al fintech: ciò che infatti funziona in una parte del mondo non necessariamente può essere mutuato e funzionare in altri mercati senza valutare le specificità del contesto di approdo. Le caratteristiche del sistema economico-finanziario e sociale del nostro Paese sono note. Per le banche le due principali categorie di interlocutori sul piano commerciale sono le famiglie e le imprese, con tutte le rispettive specificità culturali e dimensionali.

La sfida di una regolamentazione in evoluzione completa un quadro competitivo nel quale la digitalizzazione rappresenta una grande opportunità perché le banche possano raggiungere i propri obiettivi – di business, di efficienza, di qualità degli attivi – e, così facendo, rendere i clienti sempre più soddisfatti. Per fornire un supporto operativamente utile, i capitoli del testo si focalizzano sugli aspetti di strategia e sui modelli di business e di relazione con il cliente degli intermediari bancari; sulle potenzialità derivanti da tecnologie digitali come la blockchain, dai big data e dagli open data; sul ruolo delle fintech non solo come competitor ma anche come fonte di innovazione per gli incumbent e su alcuni business case particolarmente innovativi e interessanti.

Marco Giorgino, Laureato in Economia Aziendale presso l’Università Commerciale “Luigi Bocconi”, è professore ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale nel Politecnico di Milano, dove insegna Financial markets and institutions & Macroeconomics of finance.
È socio NedCommunity.


Patrizia Riva (a cura di), Ruoli di corporate governance. Assetti organizzativi e dnf, Egea, Milano, 2020

Il volume è aggiornato alle indicazioni del Codice di Corporate Governance 2020 e approfondisce in modo sistematico i profili economici del governo di impresa.

La materia in esame ha subìto una notevole evoluzione divenendo sempre più definita e articolata. Situazioni drammatiche di discontinuità e di crisi affrontate recentemente da molte aziende hanno paradossalmente permesso di comprendere come sia indispensabile, anche per le realtà minori, dotarsi di strumenti di governance. Argomenti che sino a poco tempo fa potevano essere solo studiati perché considerati di frontiera – quali il sistema dei controlli nelle PMI, l’introduzione dei modelli organizzativi e di gestione dei rischi o ancora la comunicazione di informazioni non finanziarie e la diversity – sono divenuti negli ultimi anni fondamentali per la gestione della continuità aziendale.

Solo valutare per tempo quale possa essere la prevedibile evoluzione della propria attività nel futuro, individuare i rischi rilevanti e i mezzi necessari per fronteggiarli permette di gestire le difficoltà che tutte le attività imprenditoriali prima o poi incontrano evitando, o quanto meno riducendo, le probabilità di default. A questo fine il volume approfondisce, da un lato, le buone prassi e i modelli di comportamento, che costituiscono i benchmark di riferimento, in quanto utilizzati dalle aziende capaci di perseguire sistematicamente il successo sostenibile e, dall’altro, i compiti affidati a chi assume in azienda specifici ruoli di governance.

Patrizia Riva, PhD in Business, Economics & Management presso l’Università Bocconi, è Professore associato nell’Università del Piemonte Orientale presso il DiSEI, dove è titolare dei corsi di Corporate Governance, Internal Auditing & DNF e di Revisione aziendale. È socio NedCommunity

Download Nulled WordPress Themes
Download Premium WordPress Themes Free
Download WordPress Themes Free
Download Best WordPress Themes Free Download
udemy course download free
download lava firmware
Download Premium WordPress Themes Free

  • Condividi articolo:

ARTICOLI CORRELATI
28/07/2020

Consigli di lettura – Giugno 2020

Leggi

button up site