Editoriale

Chi si contenta gode

In questo numero, SuperNED ironizza sui modesti risultati del G7 tenutosi a Taormina il 26 e 27 maggio scorsi. Infatti, tutto ciò che l’ineffabile Trump ha fatto sotto il sole di Sicilia è stato di sforzarsi strenuamente di non addormentarsi durante il

Nuovo Calendario di pubblicazione della Rivista
Informiamo i lettori che, a partire da questo numero, le date d’uscita trimestrale sono state spostate in avanti di un mese per evitare di interferire troppo con i periodi di vacanze estive e di fine anno dei collaboratori redazionali.

di Enrico Colombi (*)

La vignetta

In questo numero, SuperNED ironizza sui modesti risultati del G7 tenutosi a Taormina il 26 e 27 maggio scorsi. Infatti, tutto ciò che l’ineffabile Trump ha fatto sotto il sole di Sicilia è stato di sforzarsi strenuamente di non addormentarsi durante il concerto di musica classica nel teatro greco. Niente di più. Per fortuna che c’erano degli europeisti come Macron (e anche come il buon Gentiloni) a farci sperare ancora un po’ nel futuro dell’Unione …

L’articolo d’apertura

Apriamo il numero con un articolo a quattro mani di Enrico Maria Bignami, membro del C.D. di Nedcommunity e di Sandro Catani, associato Ned e Senior Advisor di Mercier Italia. L’articolo illustra e commenta l’indagine “Outlook 2000” sulle prospettive della “Executive remuneration”. Gli scenari che emergono dall’indagine, sono particolarmente significativi e pongono nuovi stimoli ai Comitati Rischi ed al loro rapporto con il Comitato Remunerazione e col CdA nel suo complesso

Gli altri articoli

  • Il secondo contributo è di Luigi Mula che illustra le modifiche della “Direttiva UE sui Diritti degli Azionisti” (Shareholder Rights Directive) relativa all’esercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate per quanto riguarda l’incoraggiamento dell’impegno a lungo termine degli azionisti. Gli Stati membri avranno fino a due anni per recepire le nuove disposizioni nel diritto interno.
  • Concludiamo la sezione articoli con una sintesi fatta in redazione dell’intervento di Marco Ventoruzzo Panoramica comparata sui diversi sistemi di elezione degli organi di amministrazione e controllo nel mondo” (2°Convegno Assogestioni tenutosi l’1 e il 2 dicembre 2016 a Palazzo Mezzanotte a Milano)
  • In chiusura del numero, apprendiamo la notizia della morte di Guido Rossi.
    Pubblichiamo con affetto il nostro ricordo.

Le rubriche

  • DAL TAVOLO DELLA PRESIDENZA, la nuova rubrica fissa iniziata nel N°.30 (febbraio 2017) per informare sistematicamente i lettori sulle più importanti iniziative di specifico interesse per la Comunità, informa sulle numerose iniziative NED che hanno animato gli scorsi mesi di giugno e luglio ed annuncia quelle in programma per l’autunno. Invitiamo i lettori a seguire questa rubrica ed a consultare il sito “Appuntamenti” dove sono più ampiamente illustrati tutti gli eventi.
  • In DICIAMO LA NOSTRA ospitiamo l’intervista ad Alberto Borgia, che non solo è da tempo associato NED ma che quest’anno è anche stato eletto Presidente dell’Aiaf, l’associazione italiana degli analisti finanziari. Grazie a questa posizione, rispondendo alla nostra intervista egli attira l’attenzione di Nedcommunity su due temi specifici: se la remunerazione dei vertici aziendali sia adeguata o meno alle responsabilità che la funzione comporta e su quale impatto abbiano sui risultati aziendali gli sforzi e gli investimenti fatti in ambito di sostenibilità. L’immissione di capitali e la crescita di queste imprese può determinare, e sta determinando in diverse misure, uno sviluppo dell’intero ecosistema nazionale, UE e USA con conseguenti benefici sociali in termini di occupazione e di crescita della competitività all’interno del mercato.
  • In DURA LEX,  la curatrice della rubrica Annapaola Negri-Clementi, insieme all’associato Giuseppe Donvito, specializzato in investimenti in società tecnologiche, fa una approfondita analisi della governance delle Startups e delle Scaleups  ad alto tasso di digitalizzazione. L’immissione di capitali e la crescita di queste imprese può determinare, e sta determinando in diverse misure, uno sviluppo dell’intero ecosistema nazionale, UE e USA con conseguenti benefici sociali in termini di occupazione e di crescita della competitività all’interno del mercato.
  • Per la cronaca dei CONVEGNI, la responsabile della rubrica Maritana Rinaldi del Comitato editoriale della rivista, fa un rapporto completo delle tra Comunità di pratica Ned tenutesi a Milano: la 1a il 15 maggio su “Le prospettive dell’Executive remuneration” (che è pure oggetto dell’articolo d’apertura di Bignami e Catani); la 2a del 28 giugno su “L’informariva non finanziaria prevista dal D.lgs del 30/12/2016”; la 3a del 19 luglio, organizzata in collaborazione con Assosim su “La disciplina degli esponenti aziendali e il ruolo chiave del Comitato Nomine”.

  • Condividi articolo:
button up site