Editoriale

Che i populisti menino gramo?

Continuando a utilizzare la formuletta circense del “dialogo tra il Clown e l’Augusto”, visti i disastri naturali che a fine estate hanno colpito tanti luoghi attualmente governati da “populisti” (da Trump alla Raggi di 5 Stelle), il nostro SuperNED

Modifica del Calendario di pubblicazione della Rivista
Informiamo che, a partire da questo numero, le date d’uscita trimestrale sono state spostate in avanti di un mese onde evitare possibili interferenze con i periodi di vacanza estiva e di fine anno dello staff e dei lettori.

di Enrico Colombi (*)

La vignetta

Continuando a utilizzare la formuletta circense del “dialogo tra il Clown e l’Augusto”, visti i disastri naturali che a fine estate hanno colpito tanti luoghi attualmente governati da “populisti” (da Trump alla Raggi di 5 Stelle), il nostro SuperNED esprime il dubbio che questi personaggi portino sfortuna. Invece noi sosteniamo che non è vietato condividere malignamente questo sospetto, ma non basta “toccare ferro” e fare gesti scaramantici: in primo luogo bisogna riparare rapidamente i danni provocati dalla natura. Piuttosto sarebbe opportuno evitare di eleggere “certi politici” che, più che menagramo, sono spesso impreparati e pericolosi.

L’articolo d’apertura

Iniziamo la nostra “visita guidata” al numero presentando il servizio sulla “Integrated Thinking Governance” in cui Livia Piermattei, coordinatrice dal 2015 del Reflection Group dell’Associazione, illustra il ruolo svolto da Nedcommunity in questo campo. A questa introduzione fa seguito l’articolo di Andrea Gasperini, socio AIAF e responsabile del g.d.l. “Mission Intangibles” (dedicato agli assets ed ai rischi intangibili), in cui viene analizzato dettagliatamente l’approccio degli analisti finanziari a questo tema di notevole importanza ed attualità.

Gli altri articoli 

  • Il secondo contributo è di Giovanni Maria Garegnani che commenta efficacemente il recente Convegno sulla “Audit Reform” organizzato da Nedcommunity e PwC (vedasi in proposito anche la rubrica “Dal Tavolo della Presidenza”) evidenziando gli impatti della riforma sull’azione del Comitato per il Controllo interno e la Revisione contabile. Per Garegnani la sfida, fra l’altro, sarà conciliare tratti di fondo ed operatività propri del Collegio Sindacale con le modalità di svolgimento dei nuovi compiti che il CCIRC (nell’ambito della governance “tradizionale identificabile con il Collegio Sindacale”) si trova oggi ad affrontare.
  • Nel terzo articolo, Michela Zeme illustra il ruolo del Board nella “Tax compliance” e sostiene che l’introduzione del regime nel nostro ordinamento tributario ha avuto l’indubbio pregio di evidenziare l’esigenza che la gestione del rischio fiscale sia integrata nei sistemi di controllo interno delle imprese: un’efficace governance aziendale deve necessariamente presupporre anche un’efficace governance del rischio fiscale. Il suo contributo si conclude con un’interessante intervista ad Alessandro Profumo, A.D. di Leonardo S.p.A. che dallo scorso settembre è stata ammessa al regime di “Cooperative Compliance”.
  • Concludiamo la sezione articoli con l’intervista di Maritana Rinaldi al Presidente del CONI Giovanni Malagò, fatta in occasione della Comunità di Pratica sulla “Corporate Governance nello Sport” tenutasi il 23 ottobre scorso a Roma (Vedasi la cronaca nella Rubrica “Convegni). La tesi sostenuta da Malagò è che “gli obiettivi e i risultati dello sport non possono più essere definiti e misurati in modo autoreferenziale. Il nostro sistema può e deve produrre risultati che investono il sistema italia, continuando a favorire la partecipazione delle nuove generazioni e fornendo supporto allo sviluppo dei talenti e degli atleti di alto livello, ma cercando contestualmente di generare un valore aggiunto per il Paese, in termini benefici sociali ed economici“.

Le rubriche

  • DAL TAVOLO DELLA PRESIDENZA è la rubrica introdotta nel N°. 30 (febbraio 2017) che tiene informati i lettori sulle iniziative NED svolte nel trimestre e su quelle programmate a breve termine. Invitiamo a seguirla e a consultare il sito “Appuntamenti” dove sono ampiamente illustrati gli eventi.
  • In DICIAMO LA NOSTRA ospitiamo l’intervista a Elisabetta Gualandri, recentemente associata a Nedcomunity, docente all’Università di Modena e amministratore indipendente di importanti istituti bancari, particolarmente specializzata in “controlli e rischi”.
  • In DURA LEX, la curatrice della rubrica Annapaola Negri-Clementi, dopo aver ampiamente analizzato le numerose norme europee e nazionali in fase di emanazione ed attuazione su questo tema, giunge alla conclusione condivisa che “anche l’arte è una questione di corporate governance e di compliance, di rispetto di procedure e di assunzione di prove“.
  • Nella rubrica CONVEGNI, curata da Maritana Rinaldi, pubblichiamo la cronaca della Comunità di pratica tenutasi a Roma Il 23 ottobre scorso su “La governance dello sport. Le nuove sfide strategiche e organizzative del sistema sportivo e la gestione del cambiamento“, organizzata da Nedcommunity in partnership con il CONI.
  • Per la BIBLIOTECA NED, anche in questo numero Alessandro Carretta recensisce insieme due pubblicazioni recenti: “La Mediobanca di Cuccia” di Fulvio Coltorti e “Alla ricerca della banca perduta” di Marco Onado.
    Nella prima, Coltorti ripercorre il ruolo avuto dall’Istituto per lo sviluppo delle imprese in Italia nel secondo dopoguerra. Nella seconda, Onado si immerge nell’abisso tra la finanza come dovrebbe essere (cioè quella che svolge una funzione essenziale per la crescita) e la nuova finanza che ha provocato la crisi ed è stata addirittura oggetto di un salvataggio pubblico senza precedenti.
    Nel suo commento, Carretta sostiene che questi due volumi costituiscono un’occasione importante per riflettere sull’evoluzione dell’economia italiana e che contengono gli ingredienti indispensabili di qualsiasi ricetta di buon cambiamento del nostro sistema economico e finanziario.
  • Nei suoi SUGGERIMENTI DI LETTURA, il coordinatore editoriale della rivista Franco Morganti attira l’attenzione su tre articoli pubblicati nel trimestre: due nel Corriere della sera su l’obbligo del “Bilancio sociale” e su “Le quote di genere” nell’economia; il terzo è su un dibattito pubblicato da Il sole 24Ore riguardo al “Voto di lista”.
  • Nella rubrica DICONO DI NOI, LOB Media Relations segnala una serie di articoli apparsi negli scorsi mesi di settembre e ottobre principalmente sul Corriere della Sera e su Il Sole 24ore nei quali si parla delle importanti iniziative di Nedcommunity citando anche i numerosi interventi del Presidente Schwizer.
  • Ricordiamo infine che la rubrica APPUNTAMENTI, curata dal Segretario Generale Andrea Scafidi nel Sito NED, è raggiungibile dalla Rivista con un semplice clic.

Grati per le offerte di collaborazione inviateci da numerosi lettori, confermiamo l’invito rivolto a tutti i professionisti operanti in quest’area a proporci contributi redazionali sui temi di maggior interesse per la Comunità. La missione di questa rivista, infatti, è quella di rappresentare efficacemente “La voce degli Indipendenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

(*) Direttore responsabile ([email protected])
Download WordPress Themes Free
Download WordPress Themes
Premium WordPress Themes Download
Download Best WordPress Themes Free Download
lynda course free download
download xiomi firmware
Premium WordPress Themes Download

  • Condividi articolo:
button up site