Eventi

WEBINAR – Il CRF mette al centro la sostenibilità

Presentato il paper realizzato da ASSIREVI, CNDCEC, CSR Manager Network e Nedcommunity

Getty Images

Un cambiamento di processo del valore che mette al centro la sostenibilità. Questo il focus del primo documento realizzato dal Corporate Reporting Forum – iniziativa promossa da ASSIREVI, CNDCEC, CSR Manager Network e Nedcommunity – che è stato oggetto del webinar organizzato il 26 gennaio scorso. Il paper di 77 pagine dal titolo “Creazione di valore e sustainable business Model – Approccio strategico alla sostenibilità” è indirizzato in particolare alle PMI e punta a mettere in evidenza, attraverso casi concreti, come il percorso compiuto dalle aziende più virtuose sia senza dubbio quello orientato alla corporate sustainability, l’unico strumento in grado di contenere il proliferare dei principali rischi che incombono oggi sulle imprese.

Come ha sottolineato Mario Boella, di ASSIREVI, il documento “unisce, quindi, la teoria alla pratica” e dà enfasi al profondo “cambiamento culturale necessario per considerare centrali nell’attività di business gli aspetti ESG, con un punto di attenzione non solo agli azionisti, ma a tutti gli stakeholder”. Boella ha poi ricordato come il gruppo di lavoro che ha consentito di raggiungere questo obbiettivo fosse composto da soggetti di espressione degli Enti che hanno promosso l’iniziativa, e come Nedcommunity abbia avuto ruolo centrale per quanto riguardo gli aspetti legati alla governance.

Sull’aspetto culturale si è soffermata anche Chiara Mio, di CNDCEC, che presentando il paper, ha ribadito come lo scopo perseguito dal gruppo di lavoro sia stato “intercettare il profondo mutamento che sta avvenendo all’interno ma anche all’esterno delle aziende”. Un cambiamento caratterizzato dalla “consapevolezza della necessità di avviare una transizione verso un’economia low carbon”. Ha infine evidenziato come il documento rappresenti uno strumento di pratico utilizzo, anche per il glossario in esso contenuto, che definisce chiaramente alcuni fondamentali concetti, fra i quali: “Successo sostenibile”, “Valore aziendale complessivo”, “Sustainable business model”.

La tavola rotonda che ne è seguita, coordinata da Piermario Barzaghi (ASSIREVI), ha visto la partecipazione dei rappresentanti di importanti aziende nazionali che hanno parlato dell’impegno e delle strategie adottate per indirizzare il modello di business aziendale verso la decarbonizzazione. Le testimonianze degli esponenti aziendali presenti, da Enel a Eni, passando per Generali, Fs e Poste, fino a Enel e Terna, hanno evidenziato come tutte le grandi imprese stiano già percorrendo la strada della decarbonizzazione. E, a conferma di ciò, è stato sottolineato nei vari interventi come tali aziende abbiamo posto al centro delle rispettive strategie di medio e lungo termine proprio i fattori ESG, valorizzando in tal modo lo stretto legame che deve esistere tra business e governance della sostenibilità. Il ruolo fondamentale della governance è emerso sia nella decisione assunta da tali aziende di dare vita ad organismi endoconsiliari specializzati nella promozione e nel presidio dei temi della sostenibilità, sia nel ruolo determinante dei vari CdA nell’approvazione di piani strategici ESG-compliance.

I lavori si sono chiusi con l’auspicio generalizzato che tali testimonianze possano essere di stimolo per la creazione di percorsi similari anche nel diffuso mondo delle PMI.

Premium WordPress Themes Download
Download WordPress Themes Free
Free Download WordPress Themes
Download WordPress Themes Free
udemy paid course free download
download samsung firmware
Download Premium WordPress Themes Free
button up site